Migliori TV OLED del 2021: La lista completa

In termini di qualità video, le TV OLED sono una vera e propria garanzia. Parliamo del miglior sistema di retroilluminazione ad oggi esistente, poiché conferisce un realismo impareggiabile ad ogni contenuto. I livelli di contrasto sono eccellenti: i neri appaiono scuri e profondi, mentre i bianchi accesi e luminosi. Le immagini sono perfette ed ultra-realistiche, con un livello di profondità quasi tridimensionale.

Insomma, le TV OLED rappresentano il meglio per l’intrattenimento televisivo e in questo 2021 avranno una diffusione veramente elevata, tuttavia va sottolineato che hanno qualche piccolo limite. Il primo riguarda la grandezza dei pannelli. Ad oggi, infatti, è praticamente impossibile trovare televisori OLED con uno schermo inferiore ai 48 pollici.

Il Migliore OLED 2021
LG OLED55B16LA Smart TV 4K 55", TV OLED Serie B1 2021 con Processore α7 Gen4, Dolby Vision IQ, Wi-Fi, webOS 6.0, FILMMAKER MODE, Google Assistant e Alexa Integrati, 2 HDMI 2.1, Telecomando Puntatore
Migliore OLED 48 Pollici
LG OLED48C14LB Smart TV 4K 48", TV OLED Serie C1 2021 con Processore α9 Gen4, Dolby Vision IQ, Wi-Fi, webOS 6.0, FILMMAKER MODE, Google Assistant e Alexa Integrati, 4 HDMI 2.1, Telecomando Puntatore
La scelta Philips
Philips TV Ambilight 55OLED855/12 55" 4K UHD TV OLED Processore P5 AI Picture, HDR10+, Dolby Vision∙Atmos, Android TV, Works with Alexa, Modello 2020/2021, Grigio
Ottima per il Gaming
LG OLED TV AI ThinQ OLED55CX6LA.APID, Smart TV 55'', Processore α9 Gen3 con Dolby Vision IQ / Dolby Atmos, Compatibile NVIDIA G-Sync, Google Assistant e Alexa integrati, inclusa Soundbar SL5Y 2.1ch
Nome Modello
LG OLED55B16LA
LG OLED48C14LB
Philips 55OLED855/12
LG OLED55CX6LA
Dimensioni
123 cm x 4.7 cm x 70 cm
107 cm x 4.7 cm x 62 cm
123 cm x 5.8 cm x 70.5 cm
123 cm x 25 cm x 73 cm
4K
DVB-T2
Il Migliore OLED 2021
LG OLED55B16LA Smart TV 4K 55", TV OLED Serie B1 2021 con Processore α7 Gen4, Dolby Vision IQ, Wi-Fi, webOS 6.0, FILMMAKER MODE, Google Assistant e Alexa Integrati, 2 HDMI 2.1, Telecomando Puntatore
Nome Modello
LG OLED55B16LA
Migliore Offerta
Leggi la Recensione
Dimensioni
123 cm x 4.7 cm x 70 cm
4K
DVB-T2
Migliore OLED 48 Pollici
LG OLED48C14LB Smart TV 4K 48", TV OLED Serie C1 2021 con Processore α9 Gen4, Dolby Vision IQ, Wi-Fi, webOS 6.0, FILMMAKER MODE, Google Assistant e Alexa Integrati, 4 HDMI 2.1, Telecomando Puntatore
Nome Modello
LG OLED48C14LB
Migliore Offerta
Leggi la Recensione
Dimensioni
107 cm x 4.7 cm x 62 cm
4K
DVB-T2
La scelta Philips
Philips TV Ambilight 55OLED855/12 55" 4K UHD TV OLED Processore P5 AI Picture, HDR10+, Dolby Vision∙Atmos, Android TV, Works with Alexa, Modello 2020/2021, Grigio
Nome Modello
Philips 55OLED855/12
Migliore Offerta
Leggi la Recensione
Dimensioni
123 cm x 5.8 cm x 70.5 cm
4K
DVB-T2
Ottima per il Gaming
LG OLED TV AI ThinQ OLED55CX6LA.APID, Smart TV 55'', Processore α9 Gen3 con Dolby Vision IQ / Dolby Atmos, Compatibile NVIDIA G-Sync, Google Assistant e Alexa integrati, inclusa Soundbar SL5Y 2.1ch
Nome Modello
LG OLED55CX6LA
Migliore Offerta
Leggi la Recensione
Dimensioni
123 cm x 25 cm x 73 cm
4K
DVB-T2

Di conseguenza, devi avere uno spazio considerevole in casa per pensare di procedere con l’acquisto di una TV OLED. Il secondo limite, dato sia dall’efficienza della tecnologia stessa che dalla dimensione dei pannelli, risiede nel prezzo. É inutile negarlo: gli schermi OLED richiedono un certo tipo di investimento, che a volte può essere doppio se non triplo rispetto a quello che si affronterebbe con uno schermo LED.

Infine, bisogna anche spendere due parole circa la disponibilità dei modelli, che a differenza delle TV LED, è abbastanza ridotta. Questo, però, non deve essere necessariamente visto come uno svantaggio, poiché un numero inferiore di modelli significa maggior facilità a trovare quello più giusto per le tue esigenze. E noi, per aiutarti, abbiamo effettuato una selezione delle migliori TV OLED del 2021:

La migliore TV OLED 2021 : LG OLED55B16LA

Il 2021 regala agli appassionati un vero e proprio capolavoro, stiamo parlando di LG OLED B16LA, un prodotto dalla qualità incredibile e dotato di tutte le ultimissime migliori tecnologiche presenti sul mercato degli Smart TV.

Offerta
LG OLED55B16LA Smart TV 4K 55", TV OLED Serie B1 2021 con Processore α7 Gen4, Dolby Vision IQ, Wi-Fi, webOS 6.0, FILMMAKER MODE, Google Assistant e Alexa Integrati, 2 HDMI 2.1, Telecomando Puntatore
  • Pixel autoilluminanti: la tecnologia oled ti offre milioni di pixel autoilluminanti in grado di riprodurre neri profondi e colori ricchi per regalarti un'incredibile esperienza di visione in 4k
  • Processore α7 gen4 4k con ai: grazie al potente processore di ultima generazione e all’ai, lg oled tv ottimizza automaticamente immagini e audio per permetterti di vedere qualsiasi cosa in modo spettacolare
  • Smart tv con ai thinq: scegli il tuo assistente vocale preferito e gestisci il televisore con la tua voce grazie a una schermata home completamente rinnovata per offrirti ancora più controllo e comodità
  • Film come al cinema: scopri immagini e suoni da vero cinema con le tecnologie dolby atmos, dolby vision iq e filmmaker mode, per goderti appieno ogni tipo di contenuto
  • Gaming senza limiti: sessioni di gioco senza compromessi grazie allo schermo da 120hz e alla compatibilità con nvidia g-sync e amd freesync per un gameplay fluido con basso input lag, meno stuttering e flickering

La Serie B1 Oled è gestita da una CPU di quarta generazione, il Processore α7 Gen4; grazie ad esso l’elaborazione delle immagini e della parte sonora risulta essere impeccabile sotto ogni punto di vista. Il pannello è uno splendore sia dal punto di vista della qualità delle immagini che dal punto di vista del design. Come ben sappiamo infatti, gli OLED riescono a sbaragliare la concorrenza sotto tutti e due i punti di vista, grazie alla tecnologia che permette di avere dei pixel autoilluminanti.

Nulla è stato lasciato al caso, anche la qualità dell’audio raggiunge un livello elevato, senza dover per forza collegare una soundbar aggiuntiva per migliorare le prestazioni della parte sonora.

Sotto il punto di vista dell’intrattenimento non manca nulla, abbiamo infatti la possibilità di fruire di tutte le migliori app di intrattenimento, sia On-demand come netflix o disney+ sia live come Dazn oppure Eurosport Player. Anche sotto il punto di vista degli assistenti vocali non c’è alcun problema, LG 55OLEDB16LA possiede infatti la totale integrazione sia con Amazon Alexa che con Google Assistant.

Unico neo negativo? Il prezzo. Ma d’altronde la qualità si paga e noi di Smart4K.it vi assicuriamo che OLED B16LA vale ogni singolo centesimo speso per acquistarlo.

Migliore TV OLED 48 Pollici : LG OLED48C14LB

LG durante il 2021 si è superata, andando a proporre sul mercato una vasta gamma di TV OLED capaci di coprire tutti gli usi e le esigenze. Anche per quanto riguarda la taglia 48 pollici è riuscita a creare un prodotto all’avanguardia, in grado di offrire prestazioni incredibili nonostante le dimensioni ridotte per essere un OLED.
Va infatti ricordato che i TV OLED solitamente sono prodotti in tagli piuttosto grandi, i motivi sono molteplici, tra i più importanti dobbiamo tenere a mente che questa tecnologia ha comunque bisogno di uno spazio abbastanza grande per poter contenere al suo interno tutti gli elementi. L’altro aspetto è sicuramente la qualità di visione, TV OLED troppo piccoli potrebbero non garantire la stessa perfezione riscontrata su modelli più grandi.

Offerta
LG OLED48C14LB Smart TV 4K 48", TV OLED Serie C1 2021 con Processore α9 Gen4, Dolby Vision IQ, Wi-Fi, webOS 6.0, FILMMAKER MODE, Google Assistant e Alexa Integrati, 4 HDMI 2.1, Telecomando Puntatore
  • Perfect black, perfect color
  • Α9 gen 4 intelligent processor
  • Dolby vision iq e filmmaker mode
  • Smart tv webos 6 con telecomando puntatore
  • Google assistant e alexa integrati, compatibile apple airplay 2 e homekit; tecnologia di connettività: Bluetooth; alimentazione: Corded Electric

Noi di Smart4k.it possiamo senza dubbio affermare che LG OLED48C14LB è il miglior tv OLED 48 pollici del 2021, infatti riesce a sintetizzare al suo interno tutte le funzionalità vincenti di un TV che usa questa tecnologia, andando a risparmiare spazio. I punti di forza sono molteplici, ovviamente il principale è la presenza dei Diodi capaci di trasmettere luce propria; una vera e propria rivoluzione rispetto agli ormai diffusissimi TV LED.
I neri risultano essere di una profondità incredibile, mentre i colori raggiungono livelli di precisione da top di gamma. Le tecnologie Dolby Vision e Dolby Atmos (che si occupano di gestire rispettivamente le impostazioni delle immagini e quelle dell’audio) sono efficacemente orchestrate dal performante processore 4K α9 Gen4 con AI, in grado di garantire un’esperienza fluida ed appagante sotto ogni aspetto. Ovviamente, sotto il punto di vista dell’intrattenimento, non manca nulla; è possibile usufruire di tutte le principali applicazioni come Disney+, Netflix e tante altre. Un occhio di riguardo è stato garantito anche agli amanti del Cinema, dello Sport e del Gaming, sono state infatti sviluppate tre differenti modalità in grado di esaltare le peculiarità di ciascuna tipologia di contenuto.

L’opzione B vincente: LG OLED55CX6LA

LG OLED55CX6LA

Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un OLED davvero interessante, come è possibile notare dalla positività delle esperienze dei consumatori. Difatti, questo OLED LG sembra aver soddisfatto a pieno le esigenze degli acquirenti, e non ne siamo poi così sorpresi. Difatti, anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un televisore molto ben fornito e che, per certi versi, ricorda molto il modello sopra descritto.

Vediamo subito le peculiarità relative alla qualità video, supportata da oltre oltre 33 milioni di sub-pixel:

  • Design ultra-slim con pannello e cornici sottili, quasi impercettibili
  • Schermo da 55″ OLED con risoluzione UHD 4K e tecnologia HDR
  • Processore Intelligente α9 Gen 3 Intelligent
  • Modalità FILMMAKER MODE
  • Dolby Vision IQ
  • Eye Comfort Display
LG OLED TV AI ThinQ OLED55CX6LA.APID, Smart TV 55'', Processore α9 Gen3 con Dolby Vision IQ / Dolby Atmos, Compatibile NVIDIA G-Sync, Google Assistant e Alexa integrati, inclusa Soundbar SL5Y 2.1ch
  • Tecnologia OLED con oltre 8 milioni di pixel autoilluminanti per neri perfetti e colori perfetti
  • Immagini e audio spettacolari grazie al nuovo processore α9 di terza generazione con Intelligenza Artificiale
  • True Cinema Experience con Dolby Vision IQ, Dolby Atmos e FILMMAKER MODE ti regalano un’esperienza audio video immersiva per goderti ogni tipo di contenuto
  • Un'esperienza gaming senza compromessi grazie alla compatibilita' con NVIDIA G-Sync per giochi più chiari e veloci, con meno stutter, lag e flickering
  • Smart TV WebOS facile, rapida e ricca di contenuti con le principali App tra cui Disney+, Apple TV, Netflix, NOW TV, Prime Video, Raiplay e tanti altri; telecomando puntatore incluso

Come puoi vedere, le caratteristiche qui riportate sono pressoché identiche a quelle pensate per il modello precedente. Ciò che cambia, in questo caso, è il processore, che presenta una versione più recente. In ogni caso, anche questa TV OLED presenta tutte le carte in regola per poter essere utilizzata durante le sessioni di gaming:

  • Tempo di risposta di 1ms
  • Input lag ridotto
  • Frame rate elevato
  • VRR, ALLM ed eARC compatibili con HDMI 2.1
  • Modalità HGiG che, riconoscendo le performance della TV, è in grado di regolare la grafica HDR per garantire l’esperienza gaming HDR ottimale

Insomma, se sei un amante del gaming, questa TV OLED è la risposta alle tue esigenze. Ottimo anche il comparto sonoro, supportato da due altoparlanti da 40 watt di potenza in uscita, dal Dolby Atmos e dal 5.1 Virtual Surround. In poche parole? Anche l’esperienza acustica è ai massimi livelli, per un’immersione completa all’interno del contenuto trasmesso.

Da ultimo, ma non per importanza, abbiamo la sezione smart, alla cui base troviamo il sistema operativo webOS 5.0, molto ricco e completo di numerose funzioni, app e anche comodità. Il ventaglio d’offerta in termini di intrattenimento è più che soddisfacente, con tante app già preinstallate. La gestione della TV è semplificata dall‘integrazione di Google Assistant ed Alexa, che ti consentono di interagire vocalmente con la smart TV.

L’immersiva: Philips 55OLED855/12

Philips TV Ambilight 55OLED855/12

Il terzo ed ultimo modello che riteniamo debba rientrare nella lista delle migliori TV OLED è firmato Philips, una smart TV che, come vedremo meglio tra poco, presenta numerose funzioni e caratteristiche interessanti, a partire dal design minimalista. Come nei casi precedenti, il pannello è ultraslim e presenta delle cornici quasi impercettibili. Ma, ciò che fa realmente la differenza su questa TV OLED è la tecnologia Ambilight.

Parliamo dei LED disposti sui lati dello schermo che, durante la riproduzione di un contenuto, si illuminano e riflettono le sfumature sulla parete posteriore. In questo senso, dunque, l’esperienza televisiva appare molto più ampia e coinvolgente, quasi illimitata. Per quanto riguarda il pannello, ecco che cosa c’è da sapere:

  • Risoluzione UHD 4K
  • Tecnologia HDR con supporto all’HDR10+ e Dolby Vision
  • Ampia gamma di colori (99%)
  • PPI 5700
Offerta
Philips TV Ambilight 55OLED855/12 55" 4K UHD TV OLED Processore P5 AI Picture, HDR10+, Dolby Vision∙Atmos, Android TV, Works with Alexa, Modello 2020/2021, Grigio
  • Grazie a OLED e a Ambilight su 3 lati del TV 4K, ogni momento ti sembrerà più emozionante. Non solo avrai un’esperienza di visione coinvolgente ma anche minore affaticamento visivo se il TV è l’unica sorgente luminosa. Piedistallo girevole e telecomando retroilluminato.
  • Il TV Philips ti offre una visione e un ascolto cinematografici. Grazie a Dolby Vision e Dolby Atmos, tutti i tuoi film appariranno e si sentiranno in modo estremamente realistico. OLED rende i neri ancora più profondi e i colori ancora più vivaci.
  • Grazie all’algoritmo AI di deep-learning del Processore P5 di questo TV 55”, avrai dettagli e contrasti realistici, colori vivaci e movimenti fluidi. HDR 10+ migliora qualità dell’immagine.
  • Con Android e Google Assistant a bordo, il TV Philips con Ambilight ti offre tutto ciò di cui hai bisogno per esplorare il mondo dell’intrattenimento digitale. L’integrazione di Alexa permette il controllo vocale.
  • Inclusi nella spedizione: televisore OLED Philips 55OLED855/12 55 pollici (modello 2020/2021); telecomando, batterie, cavo di alimentazione, guida rapida, brochure legale e per la sicurezza, piedistallo da tavolo

Senza considerare che il potente Processore P5 AI, basato su un algoritmo con intelligenza artificiale, elabora le immagini in modo simile al cervello umano. Indipendentemente da ciò che stai guardando, quindi, il contenuto appare fluido, realistico e ricco di dettagli. Per quanto riguarda il comparto sonoro, gli aspetti da sottolineare sono:

  • Supporto audio Dolby Atmos
  • Altoparlanti con frequenze medio alte da 10 W x 2, subwoofer da 30 W (potenza totale in uscita di 50 watt)
  • DTS Play-Fi Audio multiroom

Quest’ultima è una funzione che ti consente di collegare altoparlanti alla TV OLED tramite la connessione Bluetooth. In questo modo potrai posizionarli dove desideri e, volendo, portarli con te nel momento in cui necessiti di allontanarti dalla televisione. La qualità sonora, su questa Philips 55 pollici è alle stelle, poiché dotata delle migliori tecnologie, tra cui il miglioramento dei bassi, l’equalizzatore a 5 bande, il livellatore del volume e la modalità notte.

Offerta
Philips TV Ambilight 55OLED855/12 55" 4K UHD TV OLED Processore P5 AI Picture, HDR10+, Dolby Vision∙Atmos, Android TV, Works with Alexa, Modello 2020/2021, Grigio
  • Grazie a OLED e a Ambilight su 3 lati del TV 4K, ogni momento ti sembrerà più emozionante. Non solo avrai un’esperienza di visione coinvolgente ma anche minore affaticamento visivo se il TV è l’unica sorgente luminosa. Piedistallo girevole e telecomando retroilluminato.
  • Il TV Philips ti offre una visione e un ascolto cinematografici. Grazie a Dolby Vision e Dolby Atmos, tutti i tuoi film appariranno e si sentiranno in modo estremamente realistico. OLED rende i neri ancora più profondi e i colori ancora più vivaci.
  • Grazie all’algoritmo AI di deep-learning del Processore P5 di questo TV 55”, avrai dettagli e contrasti realistici, colori vivaci e movimenti fluidi. HDR 10+ migliora qualità dell’immagine.
  • Con Android e Google Assistant a bordo, il TV Philips con Ambilight ti offre tutto ciò di cui hai bisogno per esplorare il mondo dell’intrattenimento digitale. L’integrazione di Alexa permette il controllo vocale.
  • Inclusi nella spedizione: televisore OLED Philips 55OLED855/12 55 pollici (modello 2020/2021); telecomando, batterie, cavo di alimentazione, guida rapida, brochure legale e per la sicurezza, piedistallo da tavolo

Insomma, se vuoi vivere l’esperienza del cinema direttamente a casa tua, questa Philips OLED fa al caso tuo. Ma, oltre alla perfezione visiva e sonora, questa TV è ottima anche per ciò che riguarda la sezione smart, che si poggia sul sistema operativo Android 9.0 Pie. Quest’ultimo, come è noto, è molto semplice da utilizzare e ricco di numerose funzioni, oltre che di centinaia di applicazioni.

In ogni caso, all’interno della TV troverai già quelle più apprezzate del momento. Nel momento in cui desiderassi scaricarne altre, non dovrai affidarti a nessuna Fire Stick: ti basta recarti sul Google Play Store. In quanto alla gestione della smart TV potrai utilizzare sia il telecomando, sia i comandi vocali. Al suo interno, infatti, questa Philips presenta l’Assistente Google integrato, ed è comunque compatibile con Alexa.

TV LED o OLED? Ecco le differenze

In questa guida abbiamo riportato i migliori modelli disponibili sul mercato. Ma, sappiamo bene come funziona la tecnologia OLED? Molto spesso non si sa abbastanza delle differenze che intercorrono tra il sistema di retroilluminazione LED e OLED, e invece è essenziale conoscerle tutte.

Infatti, queste due tecnologie associate al pannello offrono un’esperienza di visione molto diversa, ed entrambe si caratterizzano per alcuni vantaggi e svantaggi. Come prima cosa, ciò che cambia radicalmente tra i pannelli LED e OLED è il modo in cui trasmettono i colori sullo schermo.

Gli schermi LED utilizzano display a cristalli liquidi retroilluminati da LED, mentre gli OLED sono in grado di emettere luce propria una volta attaccati alla corrente. La prima differenza che salta subito all’occhio è la profondità dei neri, che nei TV OLED risulta essere molto più definita e profonda. Il motivo è molto semplice: nelle scene scure i LED rimangono spenti, ed il contrasto risulta maggiore.

Allo stesso tempo, anche l’uniformità dei colori appare maggiore su un TV OLED, paragonabile alla tecnologia QLED offerta da Samsung. Questo però non significa che i televisori LED non garantiscano una buona qualità visiva, semplicemente possiamo dire che l’OLED sia una vera e propria garanzia.

Un altro vantaggio degli OLED riguarda l’angolo di visione, che risulta essere fino a quattro volte più ampio rispetto ad una TV LED. Di conseguenza, i colori ed il livello di contrasto non subiscono alcuna modifica in base a dove ti posizionerai a guardare la televisione.

Tuttavia, per quanto riguarda la fluidità delle immagini, specie quelle ricche d’azione, possiamo dire che non ci sia una vincitrice tra le due tecnologie. Che sia LED o OLED infatti, percepirai sempre la scia dei movimenti, per quanto infinitesimale.

Una pecca da sottolineare per i TV OLED invece, è sicuramente la luminosità. Spingendola al massimo infatti, rischieresti di bruciare i pixel e di accorciare la durata di vita del televisore. Di conseguenza, l’OLED non è sicuramente la scelta più appropriata per chi è solito guardare la TV di giorno, specie in una stanza molto illuminata.

Infine, l’ultima considerazione da fare in merito alle differenze tra i LED e gli OLED è l’effetto screen door. Questo, che tradotto letteralmente significa effetto zanzariera, si presenta maggiormente sugli schermi OLED. La sua presenza si deve alla maggior distanza che intercorre tra i pixel, problema che invece non caratterizza gli schermi LED.

Per risolvere il problema non dovrai fare altro che posizionarti vicino allo schermo, di modo da non notare questo piccolo difetto. Come puoi vedere, queste due tecnologie non hanno nulla in comune, e si caratterizzano entrambe per aspetti più o meno positivi.

Prezzi TV OLED: alcune considerazioni in merito

La peculiarità principale che distingue i due sistemi di retroilluminazione è sicuramente il prezzo. Non è un segreto che le TV LED propongano dei costi più contenuti, anche per modelli che offrono dimensioni del pannello piuttosto ampie. Il limite principale degli OLED infatti, è proprio il prezzo, nonostante nel corso degli anni siano scesi di gran lunga rispetto alle prime uscite.

Tuttavia, è innegabile che il prezzo di un televisore OLED riesca a raggiungere il costo di un TV LED eccellente. La domanda è: ne vale la pena? La verità è che dipende molto dall’ambiente in cui dovrai posizionare il televisore, e da quanto tempo dedichi alla visione di contenuti. Parlando di prezzi, è quasi impossibile trovare un televisore OLED a meno di 1.500€, senza contare che stiamo parlando di un prezzo basic.

I migliori infatti, partono dai 2.000€ a salire, riuscendo a sfiorare anche i 5.000€. Tutto dipende dalle funzioni offerte dal televisore e dall’ampiezza dello schermo, che possiamo dire giochi un ruolo di primaria importanza. Per cui, se stai valutando l’acquisto di un TV OLED, tieniti pronto a leggere cifre a quattro numeri.

Infine, l’ultima considerazione da fare riguarda la reperibilità di questi modelli sul mercato. Essendo una tecnologia molto ricercata e presa in considerazione da una nicchia di persone, le produzioni dei TV OLED non sono poi così numerose. Molte multinazionali infatti, come per esempio Hisense o Samsung, non hanno sposato la tecnologia in questione.

Di conseguenza, le scelte si restringono molto, sia per quanto riguarda i marchi sia per quanto riguarda i modelli. Di fatto, la maggior parte dei TV OLED offre schermi molto ampi, che raramente scendono sotto ai 55 pollici.

TV OLED Samsung: ecco perché non si trovano

Samsung, a differenza di tutte le altre case produttrici di televisioni, ha sviluppato una tecnologia tutta sua per i pannelli: la QLED. Questa, per certi versi, viene spesso paragonata alla tecnologia OLED, ma in realtà ha ben poco da spartirci. Questo sistema di retroilluminazione infatti, acronimo di Quantum Dot Led, è la sigla utilizzata dalla casa sudcoreana per categorizzare i loro nuovi televisori LED.

Di conseguenza, nonostante il nome possa riportare all’OLED, si tratta di una tecnologia associabile agli schermi LCD retroilluminati con i LED. Di conseguenza, che cosa cambia? I televisori QLED di Samsung hanno un filtro con nano particelle a punti quantici tra lo strato LCD e quello di retroilluminazione.

Ne derivano colori più vivaci, saturi e puri, grazie al filtraggio della luce. Tuttavia, per quanto riguarda la profondità e la precisione dei neri, gli schermi QLED non possono essere messi a paragone con gli OLED. Questi ultimi quindi, in termini di contrasto, sono i vincitori assoluti di tutti i televisori esistenti. Diverso il discorso legato alla qualità dei colori, che negli OLED è leggermente carente.

I TV QLED invece, hanno una copertura pari al 90%, che negli OLED sfiora appena l’80%. Ecco perché un QLED Samsung sarà in grado di riprodurre più tonalità di colore, ampliando ulteriormente l’esperienza visiva. Per quanto riguarda l’effetto sfocatura, visibile principalmente in certi contenuti, l’OLED rimane la scelta migliore, poiché offre un’ottimizzazione incomparabile.

Ad ogni modo, al di là delle differenze che intercorrono tra le due tecnologie, questo è il motivo per cui è impossibile trovare Samsung OLED: non esistono. L’unica alternativa al classico pannello a LED è la tecnologia QLED, che come abbiamo visto, non deve essere confusa con l’OLED.

TV OLED curvo: ne vale la pena?

I televisori curvi fanno gola a tutti. Le loro linee raffinate e uniche accentuano l’eleganza del televisore, dando un tocco in più all’estetica. Questo vale per tutte le TV, indipendentemente dal sistema di retroilluminazione scelto. Tuttavia, i TV OLED curvi non sono una grande scelta, ed ecco perché non ne abbiamo riportato neanche uno.

Come prima cosa, l’unica produttrice di televisori OLED curvi è LG. Non ci sono altri marchi che abbiano investito in questa tecnologia applicandola al pannello curvo, e già questa è una cosa che di per sé fa riflettere. La reperibilità di questi modelli è molto ridotta, e non solo presso negozi fisici, bensì anche presso portali come Amazon ed ePrice, dove solitamente si hanno opzioni infinite.

Di fatto, non ci sono poi neanche così tante informazioni di cui parlare in merito ai pregi e ai difetti degli schermi OLED curvi, perché la percentuale di persone che li ha acquistati è pressoché inesistente. Inoltre, nonostante l’estetica accattivante, gli schermi curvi impongono diverse limitazioni per quanto riguarda il loro posizionamento.

In conclusione, a fronte di quanto appena detto, abbiamo preferito puntare su TV OLED eccellenti, ben recensiti e ricchi di funzionalità. Dal nostro punto di vista, e anche da quello dei consumatori, a quanto pare, l’OLED curvo è una scelta che raramente viene presa in considerazione.

Potrebbero Interessarti anche:

Per Tecnologia Pannello:

Marco,30 anni da Milano

Marco,30 anni da Milano

Ciao,sono Marco,Caporedattore di Smart4k.it. Lavoro come Ingegnere Informatico in una grossa Multinazionale e contemporaneamente gestisco questo prezioso Blog.Buona navigazione!