Hisense A4BG : Recensione

Formati disponibili:

  • Hisense 32A4BG : 32 Pollici
  • Hisense 40A4BG : 40 Pollici
32 Pollici
Hisense 32" LED HD Ready 2021 32A4BG, Smart TV VIDAA 4.2, Audio 2.0 12W, Controlli vocali Alexa, Tuner DVB-T2/S2 HEVC 10, lativù, Telecomando RaiPlay
40 Pollici
Hisense 40" LED Full HD 2021 40A4BG, Smart TV VIDAA 4.2, Audio 2.0 14W, Controlli vocali Alexa, Tuner DVB-T2/S2 HEVC 10, lativù, Telecomando RaiPlay
Hisense 32A4BG
Hisense 40A4BG
32 Pollici
Hisense 32" LED HD Ready 2021 32A4BG, Smart TV VIDAA 4.2, Audio 2.0 12W, Controlli vocali Alexa, Tuner DVB-T2/S2 HEVC 10, lativù, Telecomando RaiPlay
Hisense 32A4BG
40 Pollici
Hisense 40" LED Full HD 2021 40A4BG, Smart TV VIDAA 4.2, Audio 2.0 14W, Controlli vocali Alexa, Tuner DVB-T2/S2 HEVC 10, lativù, Telecomando RaiPlay
Hisense 40A4BG

La serie di TV che andremo ad analizzare in questo articolo è una delle ulte lanciate sul mercato dalla Multinazionale Cinese Hisense, una casa costruttrice che non smette mai di stupire per la ricerca tecnologia e la volontà di offrire sempre più nuove soluzioni sul mercato degli Smart TV e non solo.
La serie di TV in questione è Hisense A4BG, un prodotto che strizza l’occhio a chi è alla ricerca di uno Smart TV da posizionare in spazi Medio-Piccoli, senza la necessità di andare a confrontarsi con Pannelli di dimensioni eccessive. I tagli proposti dalla multinazionale Cinese sono infatti due, il fratello minore 32 pollici ed il più fratellone maggiore da 40 pollici di diagonale. Quest’ultimo taglio, sebbene non si diffusissimo nel mondo degli Smart TV, è sempre stato un cavallo di battaglia di Hisense; la quale non ha mai visto di buon occhio la produzione di pannelli da 43 pollici, la misura che ad oggi è la più scelta dalle case produttrici internazionali di Smart TV.
I due pannelli si differenziano per il tipo di tecnologie che troviamo presenti al loro interno; ad esempio, la risoluzione massima raggiunta dal 32A4BG è la 720p (vale a dire la HD Ready), mentre per quanto riguarda il 40A4BG siamo di fronte ad una risoluzione massima raggiungibile di 1080p, ovvero la Full-HD. Il sistema di retroilluminazione è invece il medesimo, entrambi infatti utilizzano la collaudata ed affidabile tecnologia a LED; una funzionalità che offre allo spettatore un ottimo rapporto in fatto di costi/benefici.
Ma andiamo ora ad analizzare quelle che sono le caratteristiche tecniche di questa serie A4BG di Hisense; la prima cosa che pensiamo sia doveroso recensire è il colore delle immagini. I colori appaiono ben bilanciati e ricchi di differenti sfumature, il merito è dell’ormai nota Natural Colour Enhancer: una funzionalità sviluppata dagli ingegneri Hisense in grado di offrire un dettaglio cromatico molto vicino a quella che è la realtà.
Questo Smart TV è in grado di adattarsi ad una svariata serie di utilizzi differenti: abbiamo infatti a disposizione due differenti modalità in grado di soddisfare sia l’aspetto videoludico che l’aspetto strettamente legato alla visione dello sport in TV. La prima è la cosiddetta Game Mode: una modalità in grado di andare ad agire alcuni parametri fondamentali esclusivamente legati alla sfera del Gaming. Grazie alla modifica degli stessi sarà possibile gestire al meglio la visione, riducendo alcuni fastidiosi aspetti come l’eccessivo Input Lag. La seconda modalità, ossia la Sport Mode, ha il compito di andare ad enfatizzare ed esaltare quelli che sono gli aspetti che accomunano gli eventi Sportivi, rendendo la visione di una partita di Calcio, o di un Gran Premio di F1 in maniera ottimale.

Video
7.9
Audio
8.2
Interattività
8.5
Design
8.5
A chi è Consigliato:
A chi cerca un taglio medio piccolo moderno
Agli amanti dello Sport in TV
Consigliato agli amanti del Gaming
A chi NON è consigliato:
A chi cerca un 40 Pollici 4K
8.3
Il Nostro Voto Finale

Il merito di una così ampia molteplicità di utilizzi è anche legato alla presenza di un ottima infrastruttura sonora; è infatti presente la tecnologia DTS Virtual X, una peculiarità che è in grado di offrire un suono tridimensionale, dettaglio e particolarmente immersivo. La potenza totale in uscita offerta dall’impianto acustico raggiunge i 12W, un risultato discreto se pensiamo alle dimensioni ridotte dei due pannelli da 32 e 40 pollici.
Passiamo ora ad analizzare la parte strettamente legata a quella che è la sfera “Smart” di questo Hisense A4BG; il sistema operativo su cui basa il suo intero funzionamento è il VIDAA, giunto su questo modello alla sua versione aggiornata 4.2.
L’utilizzo di tale sistema operativo non è affatto una novità sui modelli Hisense, infatti sono ormai parecchi anni che la Multinazionale Cinese sfrutta le potenzialità di questo sistema per basare il suo funzionamento nell’ambito prettamente Smart. I punti di forza derivanti dall’utilizzo di tale sistema operativo sono molteplici; non possiamo ad esempio non citare la sua usabilità e la sua fluidità d’azione. Navigare tra i vari menù proposti risulta infatti essere facile ed intuitivo per tutti, anche per i meno avanzati “tecnologicamente”. I benefici non finiscono certo qui, anche l’offerta di Applicazioni compatibili è ottimamente assortita ed in grado di ricoprire ogni tipo di necessità da parte dell’utente finale. Tra le innumerevoli applicazioni, strettamente legate all’intrattenimento, dobbiamo menzionare Netflix, Youtube, Prime Video e tante altre. Tra quelle legate alla visione di contenuti Sportivi c’è la possibilità di sfruttare DAZN, Now ed Eurosport Player. Tra quelle legate alla sfera musicale non potevamo non citare Spotify.
A completare il ricco pacchetto di dotazioni in ambito Smart TV c’è anche l’assistenza vocale integrata: sarà infatti possibile sfruttare su questo Hisense A4BG le potenzialità offerta dal sistema di assistenza di Amazon, stiamo parlando dell’ormai famosissimo Amazon Alexa. Grazie ad esso sarà possibile impartire al TV una serie di dettagliati comandi senza la necessità di dover utilizzare il telecomando offerto in dotazione.
L’ultimo aspetto che andremo ad analizzare è quello legato al design del TV, una peculiarità da non sottovalutare su ogni tipo di televisore. Anche sotto questo punto di vista, come sugli altri fin qui discussi, la multinazionale Cinese ha svolto un buon lavoro lasciando nulla al caso. Il design appare infatti bello e particolarmente moderno. Il merito è delle cornici laterali praticamente invisibili su 3 dei 4 lati dello SmartTV. Grazie a questo espediente la superficie di visione appare veramente ampia e da l’idea di come venga sfruttato ogni singolo centimetro quadrato dello schermo per riprodurre immagini; regalando allo spettatore un’atmosfera ancora più larga e coinvolgente possibile.
Concludiamo con il parlare dei prezzi con il quale viene proposto questo Hisense A4BG; come spesso ci ha abituati Hisense i prezzi risultano essere estremamente competitivi con quelle che sono le linee guida del mercato attuale degli Smart TV. Per portarsi a casa il panello da 32 pollici occorrerà sborsare una cifra poco al di sopra dei 200 euro, mentre per quanto riguarda il modello da 40 pollici sarà necessaria una spesa poco al di sotto dei 350 euro, questo al momento del lancio sul mercato.
I prezzi sono più che onesti secondo la nostra opinione, infatti il valore di mercato rispecchia in maniera assolutamente fedele quello che Hisense ha voluto proporre su entrambi i modelli della serie A4BG; offrendo un prodotto nuovo, tecnologicamente aggiornato e ricco di soluzioni sopratutto nell’ambito dell’intrattenimento televisivo, videoludico e sportivo.

Marco,30 anni da Milano

Marco,30 anni da Milano

Ciao,sono Marco,Caporedattore di Smart4k.it. Lavoro come Ingegnere Informatico in una grossa Multinazionale e contemporaneamente gestisco questo prezioso Blog.Buona navigazione!