Cosa significa Smart Tv

Cosa significa Smart Tv

Nel corso del tempo la tecnologia si è evoluta sotto tutti i fronti, arrivando a toccare anche il mondo delle televisioni. Oggi infatti, risulta quasi obsoleto usare questo termine, che è stato sorpassato dalle Smart Tv. Ma, cosa sono? Come funzionano? Molte persone infatti, nonostante rimangano attratte da questa nuova tecnologia, si portano con sé diversi dubbi.

Proprio per questo motivo abbiamo deciso di dedicare un’intera guida alla conoscenza approfondita delle Smart Tv e delle loro nuove funzionalità, che hanno rivoluzionato e migliorato l’esperienza davanti allo schermo di casa.

Smart Tv: ecco cos’è cambiato

Quando si guardava la televisione non si poteva fare altro che scorrere i diversi canali trovando i programmi offerti dalle emittenti televisive. L’offerta infatti, rispetto a quella di oggi, era molto limitata e limitante. Il termine Smart Tv significa letteralmente televisione intelligente, il che indica già un rapporto molto diverso da quello che si poteva avere anche solo dieci anni fa.

Ciò che ha trasformato le televisioni normali in delle televisioni intelligenti è sostanzialmente Internet. Questa possiamo dire sia la caratteristica principale che contraddistingue una Smart Tv da una televisione classica. Se ci pensi, l’utilizzo di un computer senza la connessione Internet è molto limitata, e forse quasi inutile. La stessa cosa, oggi, vale per le televisioni.

Grazie all’accesso diretto al web infatti, hai la possibilità di navigare lo schermo di casa come se fosse un PC, usufruendo di tutte le opzioni che Internet offre. Inoltre, proprio come sullo smartphone, la Smart Tv dispone di alcune applicazioni preinstallate, tendenzialmente quelle più famose ed utilizzate dagli utenti, come Netflix, YouTube, Amazon Prime Video, Chili e via discorrendo.

Tuttavia, poiché anche le Smart Tv sono dotate di un sistema operativo, è anche possibile recarsi presso lo Store e fare il download di ulteriori applicazioni, comprese quelle di gioco e svago. In questo modo, lo schermo di casa diventa anche un modo per intrattenersi e divertirsi, un concetto che solo fino a qualche anno fa, sembrava pura fantascienza. Già solo parlando di queste caratteristiche infatti, puoi facilmente renderti conto di quanto si sia evoluto il concetto di televisione.

Una questione di connettività

Da quando Internet è entrato a far parte della nostra quotidianità, le comunicazioni lavorative ed interpersonali sono diventate rapide e continue. La stessa cosa possiamo dire sia avvenuta con le Smart Tv, che ad oggi possono diventare il prolungamento del tuo smartphone e tablet. Se stai pensando di dover collegare fili o cavi, sei leggermente fuori strada.

Poiché la Smart Tv, i tablet e gli smartphone sono dotati della connessione Internet, anche se sarebbe meglio parlare di connessione Wifi, ad oggi è possibile collegare i device allo schermo di casa senza l’utilizzo di alcun cavo. Connettere i dispositivi alla Smart Tv è molto semplice ed intuitivo, ed ogni modello dispone della guida per aiutarti a velocizzare questo procedimento.

Questo ti consente di trasferire i tuoi dati, video, immagini e giochi sul pannello della Smart Tv, e di godere di una qualità decisamente superiore di quella offerta dai singoli device. Insomma, non possiamo dire che guardare un film dallo smartphone o dalla televisione sia la stessa cosa, ed ecco perché è stata sviluppata la tecnologia che ti consente di non dover neanche più scegliere.

Inoltre, la connessione tra i dispositivi e le Smart Tv sono spesso rese ancora più semplici da alcune funzioni e tecnologie sviluppate singolarmente dalle case produttrici, il cui intento è quello di offrire quanto più comfort possibile. Chi ha già avuto modo di provare l’esperienza di interagire con una televisione intelligente infatti, difficilmente regredisce alle televisioni classiche.

Smart Tv e compatibilità con gli accessori

Poiché la navigazione di una Smart Tv potrebbe ormai essere messa a paragone con quella di un computer, sembra lecito pensare di poter connettere accessori esterni, come mouse, tastiere e casse. Infatti è proprio così. La maggior parte delle Smart Tv dispone di molteplici prese USB e HDMI per connettere diversi device, ma come sempre, la modalità più utilizzata è quella wireless.

Grazie allo sviluppo della tecnologia, oggi è possibile utilizzare una tastiera wireless per cercare più comodamente il titolo di un film, di un’applicazione o semplicemente navigare il web sul grande schermo. Allo stesso modo è possibile connettere mouse wireless, che ti consentono di muoverti con maggior facilità sul display.

Per quanto riguarda la registrazione dei tuoi programmi o dei film preferiti invece, dovrai fare uso delle porte USB, inserendo l’apposita chiavetta. In questo modo avrai la possibilità di scegliere il momento più idoneo per goderti la loro visione, e non avere più il pensiero di dover sottostare alle tempistiche imposte dalla televisione. A tal proposito ci teniamo a sottolineare che, nonostante l’offerta televisiva sia stata ampiamente espansa, i normali programmi televisivi non hanno cessato di esistere.

Insomma, tutto il percorso che è stato fatto all’interno del mondo delle televisioni voleva arrivare esattamente a questo punto, dove parlare di esperienza televisiva sembra ormai essere molto riduttivo. Ciò a cui si è puntato nel corso del tempo è sempre stata la miglioria della comodità per l’utente, della completezza in termini di offerta e dell’eliminazione dei limiti di navigazione.

Ci sono degli svantaggi?

Se fino a qui abbiamo visto tutte le caratteristiche vincenti di una Smart Tv, adesso parliamo di quegli aspetti che potrebbero essere limitanti. Come detto in precedenza, ogni Smart Tv è dotata di un proprio sistema operativo, che varia in base alla casa produttrice. A differenza di quelli presenti sugli smartphone, che presentano i vari aggiornamenti, quelli delle televisioni non possono essere aggiornati.

Questo significa che, con il passare degli anni, le applicazioni non saranno più compatibili e le caratteristiche Smart di cui abbiamo parlato sino ad ora, andranno a perdersi. Questo avviene essenzialmente perché, a differenza di quanto avviene per i computer, non è possibile aggiornare i componenti interni di una TV.

Questo è un problema che, per ora, non è ancora stato del tutto sorpassato, ma con lo sviluppo delle tecnologie sarà presto solo un ricordo. Tuttavia, al momento è possibile ovviare a questo inconveniente puntando su sistemi operativi che durante il primo periodo vengono aggiornati costantemente, come per esempio quelli delle case produttrici Sony, LG e Samsung. Un’alternativa molto valida è puntare a Smart Tv che presentano il sistema operativo Android, che supporta a pieno le applicazioni disponibili da mobile.

Per concludere, ci teniamo a sottolineare che questi ultimi aspetti, che potrebbero essere definiti gli unici svantaggi di una Smart Tv, si presentano per qualsiasi device tecnologico: tablet, smartphone, computer. Nonostante la maggior disponibilità in termini di aggiornamento software, il momento in cui questo risulta obsoleto arriva comunque. Dal nostro punto di vista e dall’esperienza maturata all’interno di questo settore, possiamo affermare che i vantaggi e i benefici di una Smart Tv superino di gran lunga l’unico aspetto che potrebbe essere definito limitante.

Potrebbe Interessarti anche:

Marco,30 anni da Milano

Marco,30 anni da Milano

Ciao,sono Marco,Caporedattore di Smart4k.it. Lavoro come Ingegnere Informatico in una grossa Multinazionale e contemporaneamente gestisco questo prezioso Blog.Buona navigazione!