App per Telecomando: Lista delle Migliori

App per Telecomando: Lista delle Migliori

Non è un segreto: per poter interagire con la televisione ti necessita un telecomando. D’altronde tutti i dispositivi tech ne hanno bisogno, e le TV non sono da meno. Tuttavia, mettersi ogni volta alla ricerca del telecomando può diventare una vera e propria scocciatura. Oltre ai classici Alexa e Google Assistant, che puoi collegare tramite Wifi alla televisione, potresti tenere in considerazione anche le app per telecomandi.

Per quanto siano comode ed efficienti, non tutti ne conoscono l’esistenza. Ad ogni modo, si tratta di applicazioni realizzate con il fine di rendere i tuoi dispositivi (tablet o smartphone) dei veri e propri telecomandi. Utilizzandole hai la possibilità di cambiare canale, regolare il volume e, più in generale, gestire tutte le funzioni della TV.

Al momento ci sono numerose app per telecomandi tra le quali poter scegliere, alcune pensate per entrambi i sistemi operativi (Android e iOS), mentre altre si dedicano ad uno solo di questi. Ad ogni modo, queste app innovative sono molto semplici, comode ed intuitive, e ti permettono di risparmiare tempo per andare alla ricerca del telecomando sperduto.

Inoltre, offrono la possibilità di inserire più telecomandi, dandoti l’opportunità di gestire apparecchi come i condizionatori, telecamere, proiettori e qualsiasi dispositivo tech. In questa guida vedremo quali sono le migliori app per il telecomando, di modo che tu possa trovare quella più idonea alle tue esigenze.

1. AnyMote

Ecco la prima app per telecomando che ti suggeriamo di tenere in considerazione. Si tratta di un’app idonea sia per i dispositivi Android che iOS, e che ti permette di gestire numerosi dispositivi. Parliamo di lettori DVD, casse audio, condizionatori e molto altro ancora.

Il download non richiede nessun costo, ma per poter accedere ad alcune funzioni “speciali” è richiesto il pagamento all’interno dell’app. L’utilizzo è molto semplice, specie grazie all’interfaccia, che risulta molto intuitiva. Dopo che l’avrai scaricata dovrai aspettare che l’app cerchi e trovi i dispositivi compatibili con trasmettitore ad infrarossi.

Nel caso in cui il tuo telefono non dovesse averlo, potrai sfruttare la connessione Wifi. Se i “problemi” dovessero continuare, potrai aggiungere manualmente il dispositivo che desideri gestire. Successivamente, l’app ti mostrerà i tasti del telecomando di modo che tu possa gestire la televisione senza alcuna difficoltà.

2. SURE

Ecco un’altra ottima app per telecomando: SURE, disponibile sia per Android che per iOS. Anche qui il download è completamente gratuito e la tecnologia utilizzata è quella ad infrarossi. La user experience è ottimale, grazie all’interfaccia intuitiva e comoda. Dopo che l’avrai scaricata dovrai, come prima cosa, indicare che il device in questione utilizza il ricevitore ad infrarossi o la connessione Wifi.

Da qui, non dovrai fare altro che cliccare sul tasto della categoria più corretta, selezionando il brand del dispositivo. Infine, per completare tutte le impostazioni, potrai servirti delle indicazioni che compariranno sulla schermata del tuo smartphone.

3. IR Universal TV Remote

Quest’app per telecomando invece, è dedicata solamente al sistema operativo Android. Il suo download (gratuito) ti consente di gestire numerosi dispositivi, oltre alla televisione. Volendo però, potrai attivare più funzioni attivando la versione a pagamento.

L’aspetto innovativo di quest’app è la tecnologia IR che la caratterizza. Dopo averla scaricata sul tuo smartphone non dovrai fare altro che attendere l’identificazione automatica degli apparecchi da gestire da parte dell’app. In questo caso, se i tuoi dispositivi non supportassero questa tecnologia, non dovrai affidarti al Wifi, ma a qualche semplice operazione.

Come prima cosa, clicca sul tasto che propone le classiche tre lineette in orizzontale (posizionato in alto a sinistra) e pigia su “Create a Remote“. Successivamente dovrai selezionare la categoria a cui appartiene il dispositivo che desideri gestire, indicandone il brand. Infine, clicca sulla voce “Choose” per iniziare ad utilizzare il telecomando della TV o di qualsiasi altro device.

L’aspetto vincente di IR Universal TV Remote risiede nella possibilità di personalizzare l’interfaccia del telecomando sul tuo smartphone, prediligendo i pulsanti che utilizzi di più. Inoltre, potrai anche far comparire alcune notifiche, così come puoi disabilitarle del tutto. Insomma, l’app risponde in modo preciso a tutte le tue esigenze.

Qualora avessi collegato più telecomandi (oltre a quello della TV), potrai passare da uno all’altro sempre facendo riferimento alle tre lineette orizzontali. Cliccando sull’apposita voce invece, potrai aggiungere telecomandi nuovi da gestire tramite l’applicazione.

4. Universal TV Remote-ZaZa Remote

Un’altra ottima app per telecomandi da tenere in considerazione per una gestione semplice e fluida della TV (o di altri dispositivi) è TV-ZaZa, disponibile solo per Android. Infatti, nonostante girino voci che sia compatibile anche con iOS, c’è da sottolineare che la versione esistente non è disponibile sul mercato italiano.

Anche in questo caso la tecnologia sfruttata è quella ad infrarossi, e ti permette di gestire qualsiasi apparecchio tech. Qualora il tuo smartphone non fosse dotato degli infrarossi, potrai utilizzare un accessorio remoto presente nell’app. Quest’ultima infatti, non necessita della connessione Internet per poter funzionare. L’interfaccia è semplice così come il suo utilizzo, e si scarica gratuitamente.

5. Unified TV

La quinta ed ultima app per telecomandi che dovresti tenere in considerazione è Unified TV, una versione di Unified Remote dedicata interamente alla gestione delle televisioni. Tra le tante marche troviamo i più famosi brand: LG, Panasonic, Philips, Samsung, Sharp, Sony, TCL e Hisense.

Il download, come si vede dalla foto, non è gratuito, ma la cifra possiamo dire sia irrisoria, in quanto ammonta ad appena 1,09€. L’interfaccia è, anche in questo caso, pensata per essere semplice e comoda. La tecnologia utilizzata è sempre quella ad infrarossi, che permette di identificare dispositivi come set-up box, console di gioco, ricevitori e molto altro ancora.

Marco,30 anni da Milano

Marco,30 anni da Milano

Ciao,sono Marco,Caporedattore di Smart4k.it. Lavoro come Ingegnere Informatico in una grossa Multinazionale e contemporaneamente gestisco questo prezioso Blog.Buona navigazione!